I'm the one with the warrior inside .

Non ho segreti, ho solo cose che non capiresti.
#Muser #Otaku
Carolina:
(C)razy
(A)ntisocial
(R)omantic
(O)bsessed
(L)ogorroic
(I)rascible
(N)oisy
(A)thelophobic.
I'm not perfect,I'm not a good person.I'm just a lost soul in an orrible world.
Not be racist: hate everything without distincions!
I don't believe in god; I believe in music!
silly-luv:

♡ find your best posts on my blog ♡
"A volte è meglio essere egoisti e pretendere il meglio per se stessi. A volte è meglio lasciar perdere, ammettere i propri limiti e continuare per la propria strada, sebbene spesso significhi stare soli."
Theywillonlybringuspain©

Avevo dedicato ad Andrea le parole più belle che avessi mai pronunciato. Chi mi conosce sa che sono diffidente e poco affettuosa, ma nei suoi confronti qualcosa è stato diverso.
Non penserò mai di averlo incontrato per caso: inizialmente era una persona che ignoravo! Non sapevo neanche con certezza se si chiamasse Andrea o Marco, ma ho sempre trovato il suo viso molto affascinante. In cuor mio qualcosa era cambiato: in fondo sapevo che sarebbe stato lui il mio primo ragazzo, quattro anni fa, nel bel mezzo delle medie.
Andrea non mi ha mai toccata fisicamente, se non con teneri baci; ha sempre toccato direttamente la mia anima e la mia psiche in modo totalmente invasivo. Mi ero innamorata di lui.
Non penso che lui mi abbia mai amata, ma c’è sempre stato nei momenti difficili, probabilmente per paura che i miei complessi e le mie paranoie mi uccidessero nel vero senso della parola. Forse mi ha voluto bene, ma io resto del parere che in realtà non ci siamo mai sopportati.
Alla prima occasione mi ha lasciata da sola, rimanendo solo come amico.
Poi ha avuto un’altra, ci siamo allontanati. Io non l’ho mai scordato.
Poi, quando credevo che non ci saremmo più parlati, è tornato.
In realtà non è mai tornato per avere una relazione con me, ma solo per amicizia o forse per noia.
Penso di esser stata la sua chatroom preferita: credevo a tutte le sue parole, piangevo, mi disperavo e cercavo di essere perfetta. Lui intanto ascoltava le mie crisi e rispondeva, a volte litigavamo, diventavo gelosa.
Luglio 2014: dopo l’ennesima discussione ho chiuso tutto e dal 14 luglio ho rivalutato e ripesato ogni frase e ogni complimento.
Niente di tutto quello era amore.
Chi ti desidera fa di tutto per averti.
E ora sono qui in preda alla mia vena artistica mediocre perché un anno fa avevamo riallacciato i rapporti, anzi: il mio rapporto di dipendenza da lui. Ho spezzato il rapporto; stavolta l’ho fatto io.
Mi sembrava doveroso dare un giusto addio al periodo più strano e tristemente felice della mia vita.
Addio Andrea. Addio perché ci vuole più coraggio ad accettare la propria solitudine, piuttosto che a continuare a fingere di amare per amore e non per necessità

"Ora voglio sapere se qualcuno ha mai pensato a Trilli, lei era innamorata di Peter e lui? Lui ha scelto Wendy. Ha scelto lei perché era dolce, con un viso perfetto, aveva i capelli elegantemente raccolti anche mentre dormiva, era felice, entusiasta, carina. Trilli no. Trilli aveva i capelli spettinati e arruffati con il ciuffo in avanti, era scorbutica, gelosa, permalosa. Eppure avrebbe dato tutto per lui, il suo cuore, la sua vita. Sarebbe morta per lui. ma lui ha scelto Wendy."
fuckyeahojamajodoremi:

*sigh* I finally finished this! I vectorized every single thing in this
skylerbrownart:

more sharp prickly dead things
(photo by Skyler Brown)
skylerbrownart:

All the Night-Tide
photo by Skyler Brown

Perfect

(Fonte: meganfoxwtf)

Free Yin Yang Cursors at www.totallyfreecursors.com
A snazzyspace.com Theme A snazzyspace.com Theme